Casa digitale, occhio al cyber risk

Parlare di casa digitale o domotica significa parlare di una casa al passo coi tempi, tecnologica, in grado di rispondere a tutte le esigenze di chi la vive e, perché no, addirittura di anticiparle.

CASA DIGITALE, OCCHIO AL CYBER RISK

Condividi

La casa digitale è la casa del futuro, o almeno questo è ciò che è emerso anche dall’analisi condotta dall’Osservatorio “Change Lab, Italia 2030” di Groupama, una raccolta di dati e testimonianze che si è posta l’obiettivo di studiare i trend che, da qui ai prossimi 10 anni, cambieranno il modo di vivere degli italiani. 

Casa digitale: cos’è? 

La casa digitale (o domotica) rappresenta l’abitazione del futuro, in cui la tecnologia all’avanguardia semplifica la vita all’interno delle mura domestiche. La smart home, o casa intelligente, si caratterizza per la presenza di dispositivi interconnessi che possono essere controllati anche a distanza. Un impianto domotico gestisce l’accensione delle luci, l’apertura delle porte e delle tapparelle, il controllo degli accessi, la gestione della climatizzazione, degli elettrodomestici, dei sistemi di comunicazione e di sicurezza. Tutto ciò mira ad aumentare il comfort abitativo e a ottenere un maggiore risparmio energetico.  

I vantaggi di una casa domotica 

Rendere smart un immobile significa, dunque: 

  • migliorare l’abitabilità della propria casa – in termini di funzionalità e comodità; 
  • contare su un ingente risparmio energetico; 
  • aumentare i livelli di sicurezza. 

La domotica è la risposta a tutte le più attuali esigenze legate alla vita domestica. Consente di integrare soluzioni personalizzate da diversi produttori, garantendo il pieno controllo della propria abitazione anche da remoto e consentendo il monitoraggio continuo dei consumi. 

Le case domotiche si basano sui valori di tecnologia, efficienza e comfort, offrendo la possibilità di automatizzare completamente diverse funzioni. Ad esempio, durante l’inverno, in una casa domotica è possibile impostare uno scenario in cui alle 17:00 precise si accendono le luci del vialetto di casa, il sistema di riscaldamento regola la temperatura degli ambienti a 22 gradi, le tapparelle si abbassano e avvia la lavasciuga. 

Come trasformare la casa in una casa domotica? 

Per trasformare la propria casa in una casa domotica, potrebbero essere necessarie modifiche strutturali significative se l’impianto elettrico non è già predisposto (come avviene spesso nelle nuove costruzioni) o se non presenta determinate caratteristiche. 

Per facilitare il passaggio al digitale della casa, dunque, è necessario rivedere l’impianto elettrico dell’abitazione al fine di installare un sistema integrato che faccia da base per il collegamento di tutti i dispositivi smart presenti in casa – TV compresa – a una centralina dotata di un software dedicato alla domotica. In questo modo, è possibile controllare direttamente i dispositivi dalla centralina o tramite un’applicazione dedicata. 

Il costo di tali interventi può essere significativo e varia in base alle dimensioni della casa e alla complessità delle modifiche richieste. 

Digitale ma smart: il futuro a portata di mano 

I prodotti smart sono un’alternativa più economica e meno invasiva della domotica vera e propria. L’integrazione dei sistemi è ridotta rispetto a quest’ultima, ma la gestione della casa “intelligente” è sempre possibile, sebbene in modo diverso. Nella casa smart, infatti, gli oggetti sono indipendenti gli uni dagli altri e si muovono sulla rete wireless domestica

Il controllo di questi dispositivi avviene da remoto, tramite smartphone, e grazie all’utilizzo di app dedicate oppure di uno smart speaker come Alexa, Google Home o HomePod di Apple. A differenza della domotica, che richiede il collegamento di tutti i dispositivi ed elettrodomestici a una rete cablata, l’approccio smart richiede pochi o nulli interventi di cablaggio, garantendo comunque la possibilità di controllo. 

Grazie ai sistemi di controllo remoto intelligenti, è possibile gestire luci, tapparelle, videocitofono, termostato e prese elettriche della casa, incluso il monitoraggio dei consumi

Tuttavia, rispetto a un impianto domotico completo, non tutti i dispositivi e le funzioni smart sono completamente integrabili tra loro, quindi potrebbe essere necessario utilizzare più app dedicate per la loro gestione. Ad esempio, in una smart home potrebbe essere necessaria un’app per il controllo di luci, tapparelle e prese elettriche, un’altra per la gestione del termostato e un’altra ancora per il videocitofono.  

Le case digitali sono sicure? 

Tanto in una casa digitale quanto in una tradizionale, la sicurezza delle mura e ancor più di chi le abita è fondamentale. 

Sebbene la domotica permetta di controllare la propria casa h24 grazie alle sue funzionalità avanzate, il rischio, in una casa smart, passa al livello informatico.  

Possedere una lavatrice, un forno o un frigorifero intelligenti – che si avviano da remoto o che inviano al telefono la lista della spesa tenendo conto di cosa manca -, presuppone che questi elettrodomestici siano collegati alla rete wi-fi della casa o ad una rete cablata. Se quest’ultima viene violata, tutta la sicurezza può essere compromessa

Un concetto, questo, ancora troppo trascurato dagli italiani.  

La riflessione arriva dal campione interrogato da Groupama Assicurazioni in occasione della terza indagine dell’Osservatorio che studia i comportamenti, i desideri e le paure degli italiani. 

Sebbene, infatti, gli intervistati abbiano confermato la volontà di rendere la propria casa sempre più digitale, con l’acquisto, nei prossimi 10 anni, di una media di 3,8 dispositivi in più, l’attenzione per la cybersecurity è risultata essere ancora troppo bassa. Questo, nonostante, nel periodo del Lockdown si sia assistito ad un aumento delle violazioni dei sistemi a causa dell’utilizzo di reti casalinghe troppo spesso non protette. 

L’importanza dell’assicurazione casa 

Assicurare la propria casa, dunque, diventerà sempre più necessario in ottica di un futuro abitativo sempre più all’avanguardia, così come diventerà necessario creare un’educazione ai cyber risk adeguata

Una casa sicura è una casa protetta dai rischi più comuni, come il furto, l’incendio o la responsabilità civile, tutelata a 360° grazie a prodotti assicurativi specifici in grado di coprire ogni area di bisogno.  

Per questo motivo, noi di Groupama Assicurazioni abbiamo pensato a Casa Senza Confini, una polizza multirischi completa nata per difendere il tuo mondo e tutto ciò che ti sta più a cuore. 

Pubblicato il 23 Novembre 2023

Cos'è e come funziona l'assicurazione per la bicicletta

Nel mondo della mobilità sostenibile, la bicicletta si erge come un'icona di libertà, salute e rispetto ambientale. Forse primo mezzo di trasporto ecologico dei tempi moderni, offre infatti vantaggi significativi sotto molti aspetti: dal miglioramento della salute fisica a quella mentale, dalla riduzione del traffico urbano ad un incremento sensibile della qualità dell’aria.

Assicurazione cane e gatto

Chi li ospita in casa lo sa: da sempre, cani e gatti sono molto più di semplici animali domestici; sono parte integrante del tessuto emotivo di chiunque li abbia scelti come compagni di vita.

Fulmine in casa: tutto quello che c’è da sapere

Per quanto le tempeste possano essere suggestive, delle volte possono essere la causa di situazioni pericolose. Il fenomeno di gran lunga più temibile è proprio il fulmine, ovvero una potente scarica elettrica che si instaura tra due corpi.

Danni impianto elettrico: come ottenere il risarcimento

Al giorno d’oggi, una casa non è definibile tale se non è accompagnata da un efficiente impianto elettrico, ovvero tutto quel complesso di componenti elettrici che rende possibile la maggior parte delle azioni e funzioni all’interno di un’abitazione.

Tutto quello che c'è da sapere sul microchip per gli animali domestici

Tutti i proprietari di cani sono tenuti a rispettare l'obbligo di legge relativo al microchip, il quale deve essere impiantato su ogni amico a quattro zampe, indipendentemente dalla sua razza, dalla dimensione o dal luogo in cui vive, che sia un appartamento, un giardino o una casa isolata di campagna.

Cos’è l’assicurazione RC obbligatoria per gli sciatori

La stagione invernale è il periodo dell’anno più atteso dagli amanti dello sci e dello snowboard. Finalmente si può tornare in pista e scendere a valle, provando quella straordinaria sensazione di libertà e contatto con la natura.

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Vuoi richiedere un preventivo personalizzato? Scegli uno o più prodotti per i quali desideri ricevere un preventivo. Compila il form sottostante scegliendo l’agenzia più vicina a te e inserendo i dati richiesti e verrai contattato al più presto da un nostro agente per proporti soluzioni a misura dei tuoi bisogni.

CERCA L’AGENZIA PIÚ VICINA A TE

MASSIMA DISTANZA: 5 km

0km

100km