Assicurazione per gli oggetti di valore: cosa copre e perché stipularla

Gioielli, sculture, dipinti e strumenti musicali, così come orologi, pellicce e dispositivi informatici o fotografici sono solo alcuni degli oggetti di grande valore che, ogni giorno, custodiamo all’interno delle nostre mura domestiche. Un valore che va oltre quello economico, toccando corde emotive legate a questo o quell’altro ricordo.

Condividi

In questo contesto, l’assicurazione per oggetti personali di valore sorge come un fondamentale strumento di sicurezza in grado di garantire la tutela di ciò che abbiamo di più caro in caso di eventi come smarrimento, furto o danneggiamento.

Scopriamo cos’è e come funziona questa polizza e i suoi ambiti di applicazione.

Cos’è e come funziona l’assicurazione per oggetti di valore

Garanzia facoltativa contenuta all’interno dell’assicurazione casa, l’assicurazione per oggetti personali di valore è una copertura che opera contro la perdita, il furto o il danneggiamento dei beni personali presenti all’interno dell’abitazione.

Se è vero, infatti, che la normale polizza casa tutela l’assicurato e i suoi cari da eventi come lo scoppio, l’incendio o i guasti agli impianti elettrici e idraulici (coprendo, per esempio, i costi di riparazione nelle modalità riportate all’interno del set informativo), non sempre la copertura base garantisce anche una protezione completa per l’intera gamma di beni presenti in casa.

Spesso, infatti, i prodotti assicurativi tradizionali non prevedono risarcimenti adeguati per oggetti di valore come gioielli, mobili d’epoca o quadri d’autore: è qui che risulta fondamentale cogliere l’opportunità di integrare la polizza principale con una garanzia specifica.

L’assicurazione per oggetti di valore, dunque, si configura come una soluzione mirata a preservare il proprietario da danni non solo di natura economica ma anche da perdite di inestimabile valore affettivo legato agli oggetti stessi.

Differenze con l’assicurazione casa

Le differenze principali tra l’assicurazione casa e quella per oggetti di valore riguardano la copertura offerta. Pur essendo personalizzabile in base alle esigenze individuali, infatti, ogni polizza comporta inevitabilmente delle esclusioni contrattuali. La protezione offerta dalla polizza casa, solitamente, si estende al vestiario, agli arredamenti e alle attrezzature di uso quotidiano, limitandosi a considerare tali elementi come essenziali.

Nel contesto di furti o danneggiamenti, quest’ultima non offre dettagli o copertura specifica per oggetti di valore, risultando focalizzata su una base di risarcimento generale che spesso non contempla l’intero valore degli oggetti preziosi. Pertanto, la sottoscrizione di un’assicurazione dedicata agli oggetti personali di valore si configura come un investimento a lungo termine, mirato a garantire una protezione più accurata e completa per quegli elementi che vanno al di là della copertura base fornita dalla polizza casa.

Orologi, gioielli o beni di lusso: cosa copre l’assicurazione per oggetti di valore?

L’assicurazione per oggetti personali di valore mira, dunque, a tutelare l’assicurato in caso di furto o danneggiamento di beni preziosi, andando ad integrare la copertura già prevista dall’assicurazione casa.

Perché la compagnia possa effettivamente risarcire il danno subito, è necessario che il sinistro rientri in determinati parametri, come per esempio quello della violazione (il ladro, per essere considerato tale, deve introdursi nell’abitazione violandone tutte le difese, mediante furto, scasso, o uso di oggetti impropri o chiavi false).

In linea generale, l’assicurazione per oggetti di valore include il furto, tentato o riuscito, di:

  • gioielli, come anelli, collane, spille o orecchini;
  • orologi di lusso;
  • pellicce;
  • soldi contenuti in cassaforte;
  • borse di lusso;
  • altri preziosi e collezioni, come oro e argento.

Quanto costa l’assicurazione per oggetti di valore?

In generale, il costo dell’assicurazione per la tutela degli oggetti personali di valore varia tipicamente tra 10 e 12 euro al mese, con un massimale di copertura fissato a 5.000 euro. Al momento della sottoscrizione di tale polizza, è di cruciale importanza selezionare un massimale che rispecchi il valore effettivo del bene da assicurare. Optare per una stima eccessivamente elevata comporterebbe un aumento superfluo del premio mensile, mentre una sottostima potrebbe tradursi in un rimborso insufficiente a coprire integralmente i danni subiti.

Di conseguenza, per ottenere una valutazione il più possibile accurata del valore reale dei propri beni potrebbe risultare vantaggioso prendere una serie di precauzioni che possono include:

  • Custodire le ricevute degli oggetti acquistati;
  • Scattare una foto degli oggetti di valore, preferibilmente vicino ad altri oggetti perché sia più o meno chiara la grandezza;
  • Appicare la data sulle foto;
  • Inserire nella foto anche il documento della persona proprietaria dei beni.

In questo modo, il proprietario sarà in grado di avere prova dei suoi valori e comprendere appieno le sue esigenze di copertura optando per una polizza che sia adeguatamente calibrata per tutelare i propri beni preziosi in modo efficace.

Cosa fare in caso di furto o danneggiamento degli oggetti di valore?

Nel caso di furto o danneggiamento di oggetti di valore, è necessario fare una denuncia alla compagnia assicurativa, la quale incaricherà un perito al fine di valutare l’entità del danno. Parallelamente, anche la parte lesa potrà procedere nel medesimo modo, nominando un suo perito. Nel caso in cui le perizie siano concordi, si procederà al pagamento del risarcimento. Se, invece, le perizie risultassero discordanti, sarà richiesto l’intervento di un arbitro terzo che emetterà un parere vincolante. È importante notare che le spese per il rito arbitrale saranno suddivise tra l’assicurato e la compagnia.

Groupama Assicurazione per la tutela dei tuoi valori più grandi

Ogni oggetto prezioso che trova collocazione in casa racchiude una parte della storia personale o dei propri affetti. Oltre al rilevante valore economico, esso porta con sé un significativo valore affettivo.

Groupama questo lo sa e per questo ha scelto di creare Casa Senza Confini, il prodotto casa in grado di tutelare l’assicurato a 360°.

All’interno della garanzia Furto presente in Casa senza Confini, infatti, si potrà scegliere tra tre garanzie facoltative: senza limiti, alta fedeltà e quella specifica a tutela dei preziosi, pregiati, valori e denaro. Fino a 7.500 euro per i preziosi e fino a 15mila euro per singola pelliccia: sono queste alcune delle somme che Groupama Assicurazioni potrà risarcire in caso di furto o danneggiamento del bene di valore.

Scegliendo la polizza casa di Groupama, la copertura contro qualsiasi eventualità sarà garantita e le perdite finanziarie o materiali ridotte al minimo.

Pubblicato il 25 Gennaio 2024

Cos'è e come funziona l'assicurazione per la bicicletta

Nel mondo della mobilità sostenibile, la bicicletta si erge come un'icona di libertà, salute e rispetto ambientale. Forse primo mezzo di trasporto ecologico dei tempi moderni, offre infatti vantaggi significativi sotto molti aspetti: dal miglioramento della salute fisica a quella mentale, dalla riduzione del traffico urbano ad un incremento sensibile della qualità dell’aria.

Assicurazione cane e gatto

Chi li ospita in casa lo sa: da sempre, cani e gatti sono molto più di semplici animali domestici; sono parte integrante del tessuto emotivo di chiunque li abbia scelti come compagni di vita.

Fulmine in casa: tutto quello che c’è da sapere

Per quanto le tempeste possano essere suggestive, delle volte possono essere la causa di situazioni pericolose. Il fenomeno di gran lunga più temibile è proprio il fulmine, ovvero una potente scarica elettrica che si instaura tra due corpi.

Danni impianto elettrico: come ottenere il risarcimento

Al giorno d’oggi, una casa non è definibile tale se non è accompagnata da un efficiente impianto elettrico, ovvero tutto quel complesso di componenti elettrici che rende possibile la maggior parte delle azioni e funzioni all’interno di un’abitazione.

Tutto quello che c'è da sapere sul microchip per gli animali domestici

Tutti i proprietari di cani sono tenuti a rispettare l'obbligo di legge relativo al microchip, il quale deve essere impiantato su ogni amico a quattro zampe, indipendentemente dalla sua razza, dalla dimensione o dal luogo in cui vive, che sia un appartamento, un giardino o una casa isolata di campagna.

Cos’è l’assicurazione RC obbligatoria per gli sciatori

La stagione invernale è il periodo dell’anno più atteso dagli amanti dello sci e dello snowboard. Finalmente si può tornare in pista e scendere a valle, provando quella straordinaria sensazione di libertà e contatto con la natura.

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Vuoi richiedere un preventivo personalizzato? Scegli uno o più prodotti per i quali desideri ricevere un preventivo. Compila il form sottostante scegliendo l’agenzia più vicina a te e inserendo i dati richiesti e verrai contattato al più presto da un nostro agente per proporti soluzioni a misura dei tuoi bisogni.

CERCA L’AGENZIA PIÚ VICINA A TE

MASSIMA DISTANZA: 5 km

0km

100km