Consigli per l’Antifurto di Casa

La casa è il luogo degli affetti. Per questo è importante proteggerla al meglio da eventuali furti che possono mettere a repentaglio la nostra serenità. Per farlo, il primo passo da compiere è senza dubbio capire qual è il sistema di sicurezza più adatto alle proprie esigenze. Non è facile capire quale antifurto di casa scegliere. In commercio, infatti, se ne trovano tantissimi, di diverse tecnologie e con caratteristiche differenti. È per questo motivo che è necessario fare un’analisi dei bisogni per capire di che tipo di protezione si necessita. Se non si hanno specifiche competenze per capire come scegliere l’antifurto casa, potremmo essere sopraffatti dai dubbi e, alla fine, non fare la scelta giusta. Chiariamo le idee di chi sta cercando un allarme per la propria abitazione: ecco alcuni consigli per l’antifurto di casa.

Quale antifurto di casa scegliere: le tipologie

Per capire quale antifurto per la casa scegliere, sarà necessario conoscere tutte le tipologie di sistemi di sicurezza presenti sul mercato. Solo in questo modo, infatti, fare la scelta giusta sarà un gioco da ragazzi. Possiamo racchiudere i vari impianti di allarme in 5 categorie principali:

  • Antifurto casa filare – si tratta di sistemi di sicurezza dotati di fili che hanno una resa costante nel tempo e vengono allacciati alla rete elettrica dell’abitazione. Rispetto alle altre tipologie, questi impianti hanno un costo più basso.
  • Antifurto casa wireless – un sistema antifurto wireless è molto flessibile e i vari elementi fra loro comunicano via radio, senza fili. Tra i vari impianti wireless sul mercato, è consigliabile scegliere un modello con sistema antijamming e a doppia frequenza. In questo modo il segnale non viene disperso e l’impianto funziona anche in caso di black out.
  • Antifurto casa filare GMS – questo tipo di sistemi sono direttamente collegati con la centrale operativa delle forze dell’ordine, che verrà avvertita qualora qualcuno cerchi di forzare la nostra abitazione. Questi impianti hanno una forte resistenza alle condizioni meteo, anche avverse.
  • Antifurto casa con sistema misto – gli impianti antintrusione misti prevedono la presenza di un sistema filare all’interno della casa e uno wireless per l’esterno.
  • Antifurto casa con supporto GMS – un antifurto con supporto GMS prevede la possibilità di inviare una chiamata o un messaggio di testo in caso di intrusione a una serie di numeri preimpostati. È possibile installarlo sia su sistemi a filo che su quelli wireless.

Gli impianti di sicurezza sopra elencati possono prevedere l’installazione di un sistema antintrusione per esterni dotato di illuminazione. In questo caso, appena viene rilevata una presenza fuori dell’abitazione (giardino o terrazzo), si accende un faro che ha il chiaro scopo di sorprendere i malintenzionati e indurli alla fuga.

Inoltre, i vari sistemi di sicurezza possono essere gestiti da app. Questa opzione è diventata ormai una necessità imprescindibile per capire quale antifurto per casa scegliere. Comandare a distanza l’antifurto è, infatti, una vera e propria discriminante nella scelta dell’impianto giusto: un sistema di sicurezza gestibile da app si può inserire e disinserire anche quando siamo fuori casa, con estrema facilità. È possibile, inoltre, ricevere messaggi e connettersi in video con l’interno dell’abitazione, senza contare il fatto che le applicazioni in questo senso permettono anche di segnalare guasti e anomalie in tempo reale al fine di intervenire in maniera tempestiva.

Come scegliere l’antifurto di casa

Il primo aspetto da tenere in considerazione per capire come scegliere l’antifurto per la casa è di tipo tecnico. Innanzitutto è importante tenere presente le dimensioni dell’abitazione. Ma non solo, altri dettagli fondamentali sono il numero di stanze e le ore in cui l’abitazione sarà deserta. Tutti questi elementi, infatti, saranno determinanti per fare la scelta più adeguata. Se la nostra casa è grande e ci sono tante finestre, l’antifurto dovrà prevedere una tecnologia che possa interconnettere tutte le camere e verificare la presenza di ladri in tutto il perimetro dell’abitazione. Allo stesso modo, per decidere quale antifurto per la casa scegliere bisogna considerare la presenza di un giardino, di un balcone o di un terrazzo. Esistono, infatti, sistemi di sicurezza anche per la parte esterna all’abitazione, in grado di verificare la presenza di malintenzionati appena mettono piede all’interno della proprietà.

Un altro consiglio per l’antifurto di casa riguarda la fascia di prezzo. Non è banale sottolinearlo: più il livello di sofisticazione dell’allarme è alto, più questo costerà. C’è da dire, però, che oggi il rapporto qualità-prezzo degli antifurti per l’abitazione è molto buono. D’altra parte, è bene non fidarsi dei sistemi di protezione estremamente economici: la sicurezza ha il suo costo che non deve essere assolutamente sottovalutato. Per noi stessi e per i nostri cari.

Nel valutare l’acquisto di un sistema di antintrusione, inoltre, è bene considerare l’assistenza sul territorio. Se qualcosa non va o si rompe, dobbiamo avere la certezza di un intervento tempestivo e capillare. È per questo motivo che nel decidere quale antifurto per casa scegliere bisogna vedere dove si trova il centro di assistenza più vicino. In questo modo avremo la sicurezza di non restare a lungo senza antifurto.

Continuando sui consigli per l’antifurto di casa, elementi fondamentali sono la compatibilità del sistema scelto con altre marche e la possibilità di dover trasformare l’impianto scelto nel futuro. Può capitare, infatti, che si presenti col passare del tempo la necessità di aggiungere sensori all’antifurto, magari esterni e senza fili. Il sistema deve prevedere questa necessità per coprire tutti i bisogni di protezione.

Esistono, inoltre, sistemi antintrusione compatibili con rilevatori di gas e fumo: in questo modo abbiamo la certezza di una protezione completa ed efficace. I nostri beni e i nostri cari saranno al sicuro anche da eventuali perdite di fumo e gas, che possono mettere a repentaglio il loro e il nostro benessere.

Per proteggere al meglio quello che ci sta davvero a cuore, è possibile sottoscrivere anche una polizza assicurativa per l’abitazione e il nucleo familiare. Groupama Assicurazioni offre una gamma completa di soluzioni che vanno dall’assicurazione di casa, alla protezione completa per tutta la famiglia, alla protezione dei fabbricati. Con un antifurto e un’assicurazione niente potrà farci più paura.

Bene, siamo sicuri di aver fornito utili informazioni per rispondere alla domanda: “allarme casa, quale scegliere?”. Avere le idee chiare sul sistema di antintrusione che fa al caso nostro è il primo passo verso una vita sicura, così che ci si possa dedicare alla cosa che interessa più: il benessere dei nostri cari.