INFORMAZIONI ISTITUZIONALI
ARTICOLI E COMUNICATI STAMPA

Groupama Assicurazioni: Risultati Semestrali 2015

Il Consiglio di Amministrazione di Groupama Assicurazioni – la filiale italiana di Groupama SA che conta circa 1.000 agenti e oltre 1,8 milioni di clienti – ha approvato oggi i risultati economici del primo semestre 2015 che evidenziano i seguenti risultati:

La raccolta premi complessiva, pari a 865,7 milioni di Euro, è in crescita di circa il 9%, rispetto all’analogo periodo dello scorso anno. A trainare questa ottima performance sono il Ramo Vita e i settori Non Auto, che registrano andamenti superiori a quelli del mercato. 

Il Settore Vita prosegue infatti per il secondo anno consecutivo l’ottimo trend già evidenziato lo scorso anno, con una crescita del 46% rispetto all’analogo periodo del 2014, raggiungendo una raccolta premi pari a 287 milioni di Euro.

Tale performance - perseguita anche grazie agli eccezionali risultati del canale agenziale oltre che del canale bancario - acquista ancora maggior valore poiché mirata nei settori ad alta redditività, sui quali è stata indirizzata la nuova produzione. In particolare va segnalato l’eccellente risultato della raccolta dei prodotti di Risparmio dove si registra una crescita del 45,6% rispetto a giugno 2014 e del settore Unit Linked che registra una crescita di 103,1% rispetto all’analogo periodo dello scorso anno.

Il Settore Danni, con una raccolta pari a 578,7 milioni di Euro, registra una lieve flessione (-3,4%) in linea con il mercato, dovuta all’andamento del Settore Auto, ancora fortemente condizionato dal progressivo abbassamento del premio medio.

A tal proposito va evidenziato che la sofferenza del ramo Auto è stata quasi completamente compensata dall’ottima performance dei Rami Non Auto, nonostante la loro quota nel portafoglio premi della Compagnia abbia un peso inferiore.

I rami Non Auto registrano infatti una crescita del 4,5% rispetto all’analogo periodo dello scorso anno, superiore a quella del mercato, con una raccolta premi pari a 197 Milioni di Euro che conferma il successo della strategia di Groupama Assicurazioni, volta a migliorare il business mix Auto, Non Auto, Vita.

In particolare vanno segnalati i risultati del settore Abitazione (+4,6%) e del settore Imprese (+4,3%).

In merito all’andamento tecnico del comparto, il primo semestre registra un combined ratio complessivo pari a 95,7%, in lieve aumento rispetto all’analogo periodo dello scorso anno, a causa di un evento climatico di portata eccezionale e della decisione di abbassare ulteriormente il premio medio Auto, per andare incontro alle esigenze dei clienti.

L’ Utile Netto è pari a 23,5 milioni di Euro (vs. 39,8 milioni a fine 2014) e in linea con le previsioni attese sull’anno.

Dominique Uzel, Amministratore Delegato di Groupama Assicurazioni e Direttore Internazionale del Gruppo ha dichiarato: “Sono molto soddisfatto dei risultati della Filiale Italiana che, poiché rappresenta circa il 50% del Giro d’Affari del Perimetro Internazionale, ha dunque un evidente valore strategico per Groupama. Nei prossimi mesi continueremo ad essere concentrati su due assi fondamentali: la competitività dell’offerta e l’efficacia operativa”.

Yuri Narozniak, Vice Direttore Generale a questo proposito ha aggiunto: “La seconda parte dell’anno sarà determinante in ottica di offerta e servizio per i nostri clienti. Stiamo infatti effettuando significativi investimenti orientati da un lato all’innovazione digitale al servizio della prevenzione del rischio e dall’altro alla digitalizzazione degli strumenti per la nostra rete agenziale. Un primo esempio di questa nostra capacità di innovazione è stata la Homebox, lanciata a maggio, che è già un successo commerciale, così come i nuovi preventivatori veloci Auto e Abitazione e My Angel, la prima App che in caso di bisogno consente di avere l’assistenza di un esperto sul posto, in 30 minuti, 24 ore su 24.”